Riscaldamento

Cosa rende il rame così affidabile per il riscaldamento?

Con i tubi di rame il tuo impianto di riscaldamento è sicuro, qualunque sia la sua fonte di energia: i combustibili, il solare o i sistemi geotermici. I tubi di rame sono ideali per ogni tipo di riscaldamento, come quello radiante a parete e a pavimento, o come quello convenzionale con i classici caloriferi. I tubi di rame contribuiscono a risparmiare energia e durano decenni.

il rame per il riscaldamento

Perché il rame dura nel tempo?

Il tubo di rame dura nel tempo, perché è fatto con un metallo forte e resistente. Resiste così bene alle alte temperature che viene impiegato all’interno dei collettori solari, dove le condizioni sono molto più drastiche e si superano i 100°C. Al contrario di altri materiali, il calore e la pressione non diminuiscono la vita utile del rame, e neppure gli sbalzi termici. Se alcuni tratti di tubazione in rame vengono lasciati a vista, non saranno danneggiati dalla luce.

Il rame permette anche di risparmiare energia?

Sì, la sezione dei tubi di rame non viene ridotta dai raccordi, al contrario di altri sistemi di tubazioni che così limitano il passaggio dell'acqua e costringono la pompa a lavorare più del necessario. Inoltre negli impianti a pannelli radianti, a parità di energia da fornire all'ambiente, si utilizza una minore quantità di tubo: meno metri di tubo significano meno perdite di carico e minori consumi di energia per le pompe di circolazione. Questo è un bene per il tuo portafogli e per l'ambiente.

Per questo puoi scegliere il rame per il tuo impianto di riscaldamento, in tutta tranquillità.

Perché i pannelli radianti in rame?

Se vuoi un calore più "dolce" e una maggiore libertà di arredamento, per te ci sono i pannelli radianti! Ricorda che i circuiti dei pannelli devono cedere calore alla parete e/o al pavimento; quindi la massima efficienza si ottiene dai tubi con la conduttività termica più alta, cioè quelli di rame.

La classifica di tubi per pannelli radianti

Durata, resistenza alle temperature e alle pressioni, bassa dilatazione termica, niente additivi per l'intonaco o il massetto, impermeabilità ai gas: ecco cos'altro offre il rame per riscaldare la tua casa (nella foto: sistema ModulRadiant® di Cu-Term).

pannelli radianti di rame in moduli

Anche i pannelli radianti in rame durano a lungo?

Certo, ed anche in questo caso la durata si misura in decenni. Basta pensare che il primo impianto radiante posato in Italia all'interno di un edificio di una certa importanza è stato fatto con tubo di rame: si tratta della cattedrale di Lodi, restaurata nella prima metà degli anni '60. Sotto il suo pavimento scorrono oltre 5800 metri di tubo, tutt'ora in funzione.

Bellezza per il tuo riscaldamento

Il rame è bello da vedere e da mostrare: è l'unico metallo oltre all'oro ad essere "colorato" e la sua bellezza viene esaltata negli scaldasalviette e i termoarredi a parete, che diventano veri e propri elementi di arredamento.

Massima efficienza, design e bellezza, per la tua casa e il tuo comfort. (nella foto: Termorame, modello Leader Termoarredo)

Termoarredi in rame: bellezza per la tua casa

Geotermia

Con la geotermia sfrutti il calore naturale della terra per il riscaldamento e perfino il raffrescamento della tua casa. Il rame è il materiale perfetto grazie alla sua resistenza meccanica e alle alte pressioni, alla sua conduttività termica e all'affidabilità dei metodi di giunzione. Una serpentina geotermica orizzontale in rame occupa una superficie minore di giardino rispetto ad altri materiali. (nella foto: tecnologia Dex sofath, gamma Caliane)

Getoermia con tubo rame, dex sofath