Notizie

Un altro gioiello per Trollbeads, in lega dorata di rame!

Il concorso europeo Copper in Architecture premia i migliori edifici che hanno tetti e facciate in rame. Quest'anno ha vinto la nuova sede di Trollbeads a Copenhagen, la nota casa produttrice di gioielli, mentre il premio del pubblico è andato a Casa VDV, una villetta a Destelbergen, Belgio. Guarda quanta bellezza ha partecipato al concorso!

Al concorso Copper in Architecture 2015 hanno partecipato oltre 50 progetti provenienti da 17 Paesi: di questi, solo 10 sono stati selezionati come finalisti; in questa elite, c'è anche un progetto italiano: Alps Villa a Lumezzane, una bellissima villa presso Lumezzane progettata da CBA-Camillo Botticini Architetto.

Il vincitore

Il vincitore indiscusso del 2015 è la nuova sede di Trollbeads - la nota marca di gioilelli - a Copenaghen, in Danimarca, progettata da BBP Arkitekter. E' un edificio la cui facciata è caratterizzato da una ”tenda” perforata in lega dorata di rame, che si piega grazie a elementi motorizzati incorporati e muta spettacolarmente l’aspetto dell’edificio, a seconda delle ore della giornata.

Sede Trollbeads (foto: Jens Markus Lindhe)

 

Il più votato su internet

Casa VDV (foto: Filip Dujardin)Tra i 10 finalisti sono state scelte anche le Menzioni speciali e una di queste ha ricevuto anche il Premio del pubblico, che spetta a chi ha ricevuto più voti sul sito copperconcept.org. Nel 2013 il premio era stato assegnato alla “nostra” Dolomitenblick a Sesten/Sesto (BZ), progettata da Plasmastudio; quest’anno è andato ad un altro edificio residenziale: Casa VDV a Destelbergen, in Belgio, progettata da Graux & Baeyens Architecten. E' davvero una villa dalla forma sorprendente, senza un fronte o un retro specifico, che reinterpreta la tradizionale casa con tetto a spiovente. Una bella soluzione, dove la facciata in rame è interrotta solo dalle superfici vetrate, che riflettono il giardino intorno.

 

 

Il finalista italiano: Alps Villa

Alps Villa (foto Nicolò Galleazzi)

Tra i finalisti c’era anche un progetto italiano, a conferma della bravura e dell'apprezzamento che i nostri architetti riscuotono a livello internazionale (ricordiamo che nella scorsa edizione il nostro Paese era stato protagonista, con addirittura due progetti in finale: oltre al già citato Dolomitenblick c’era anche la nuova sede del Tribunale di Sorveglianza a Venezia, progettata da C+S Architects). Purtroppo non ha ricevuto riconoscimenti, anche se è stato il progetto che ha raccolto più voti su internet dopo casa VDV; ha inoltre meritato un articolo molto ampio nel numero 39 di Copper Architecture Forum. Complimenti dunque ad Alps Villa, situata vicino a Lumezzane (BS) e al  suo progettista CBA - Camillo Botticini Architetto.

 

Guarda qui le schede di tutti i progetti finalisti e guarda su youtube i video di progetti vincitori e menzionati.